Ianuarius De Crescenzo

Wikidata-logo.svg Ianuarius De Crescenzo
Res apud Vicidata repertae:
Nativitas: 1964; Neapolis
Patria: Italia

Officium

Ianuarius, vulgo Gennaro De Crescenzo (Neapoli natus anno 1964) est scriptor, historicus, diurnarius, magister tabulariusque Italicus. Motum Neo-Burbonium condidit. Casalduni civis honorarius est.[1]

OperaRecensere

  • L’altro 1799. I fatti, Neapoli, Tempo Lungo, 1999
  • La difesa del regno, Neapoli, Il Giglio, 2001
  • Le industrie del Regno di Napoli, Neapoli, Grimaldi, 2002
  • Contro Garibaldi. Appunti per demolire il mito di un nemico del Sud, Neapoli, Il Giglio, 2006
  • Ferdinando II di Borbone. La Patria delle Due Sicilie, Neapoli, Il Giglio, 2009
  • Napoli. Storia di una città, Neapoli, Iod, 2009
  • Malaunità, Neapoli, Spazio Creativo, 2011
  • I peggiori 150 anni della nostra storia. L'unificazione come origine del sottosviluppo del Sud, Neapoli, Il Giglio, 2012
  • Megaride. Storia di una città, Neapoli, Protagora Edizioni Scolastiche, 2013
  • Movimento Neoborbonico. I 20 anni che hanno cambiato la storia, Neapoli, Passato&Futuro, 2013
  • Storia di un regno, Neapoli, Protagora Edizioni Scolastiche, 2014
  • Il Sud dalla Borbonia felix al carcere di Fenestrelle. Perché non sempre la storia è come ce la raccontano, Mediolani, Magenes, 2014
  • La battaglia di Lauria: la memoria ritrovata. Una storia, un progetto, un evento, Neapoli, Iod, 2016
  • Noi i neoborbonici. Storie di orgoglio meridionale, Mediolani, Magenes, 2016
  • Il libro dei primati del Regno delle Due Sicilie, Neapoli, Editori Grimaldi, 2019

NotaeRecensere

BibliographiaRecensere

Nexus interni

Nexus externiRecensere

  Vicimedia Communia plura habent quae ad Ianuarium De Crescenzo spectant.