Lodovicus Castelvetro (natus Mutinae circa annum 1505; Clavennae die 21 Februarii 1571 mortuus) fuit humanista Italicus.

Poetica d'Aristotele

Opera selectaRecensere

Lege etiamRecensere

  • Anibale Caro, Apologia de gli academici di Banchi di Roma contra M. Lodovico Castelvetro da Modena, in forma d'uno spaccio di Maestro Pasquino, con alcune operette del Predella, del Bvratto, di Ser Fedocco, in difesa de la seguente Canzone del Commendatore Annibal Caro, Parma, Seth Viotto, 1558.
  • D. Perocco, Lodovico Castelvetro traduttore di Melantone (Vat. Lat. 7755), Vaticano, 1979
  • Lodovico Castelvetro: filologia e ascesi, a cura di Roberto Gigliucci. Romae, Bulzoni, 2007. ISBN 978-88-7870-220-2.

Nexus externusRecensere

  Haec stipula ad biographiam spectat. Amplifica, si potes!